Dove ti porta la musica. Letteralmente.

Sabato pomeriggio, quasi le sette, guardo fuori attraverso i manichini l’imbrunire che già avanza. I neon ci picchiano in testa tutto il giorno e noi come pesciolini rossi navighiamo operosi nel nostro grande… Continua a leggere

E lo chiamano atto d’amore

Spostiamoci per un secondo in Africa. Riserva nazionale di Samburu, Kenya, 2001. Qui comincia una storia che in poco tempo fa il giro del mondo, presentata il più delle volte come un miracolo,… Continua a leggere

John Fante e le polpette

…per il semplice fatto che leggi un libro e coincidenza vuole che ti ritrovi a farne un umile remake senza volerlo… “E allora mia madre si avvicinò quieta alla retina della porta e… Continua a leggere

I treni di tozeur – Franco Battiato

Ciò che è meglio per te

Forse ce lo stiamo dicendo, forse non ce lo vogliamo dire, forse è meglio non dirselo. Sta di fatto che il nostro Paese è collassato. Senza voler scoraggiare chi spera in una imminente… Continua a leggere

Untitled – Interpol

il Monito

Il pigiama che balla in un cassetto lenzuola ben piegate dal profumo chiaro il caffè già zuccherato un pendolo rattoppato che accellera goffamente sul finale troppi soprammobili immortali pennacchi sulle maniglie parole sussurrate… Continua a leggere

Nuje ca nun stammo vicino o’ mare

funerali del buon senso tra olio e muffa

Cresci in una famiglia in cui nulla è lasciato al caso, dove ogni singolo aspetto della vita domestica è regolato da un rigidissimo senso pratico dominato da tre parole: ordine, risparmio e igiene.… Continua a leggere

il baio del cane

Diversi giorni fa ero ospite a casa di un caro amico. Dopo un concerto,  felicemente stanca e insonnolita, mi fermo a scambiare due chiacchiere prima di andare a dormire, nella cucina di casa… Continua a leggere